Chi siamo

Vecchia cartolinaL'Associazione per i Festeggiamenti in onore di Santa Maria Assunta è stata costituita in data 23 Febbraio 1990, con atto notarile redatto in Guspini.

L'Associazione ai sensi dell' art. 2 dello statuto si prefigge lo scopo di organizzare e gestire i festeggiamenti a carattere religioso e civile, durante il periodo che va dal 14 al 22 agosto di ogni anno, mediante l'utilizzo di fondi offerti dalla cittadinanza, da Enti Pubblici e privati .

L'Associazione nell'assolvere il suo impegno istituzionale si pone a salvaguardia della tradizione e garante della continuità nel tempo dell'organizzazione della Festa in onore di Santa Maria Assunta in Guspini.

Soci Fondatori dell'Associazione sono: 

Bruno Contu, Allucci Salvatore, Podda Illario, Esu Claudio, Sanna Tullio, Saiu Antonio, Fanari Bruno, Liscia Pietro.

Il parroco pro tempore della Parrocchia San Nicolò di Guspini è membro di diritto del Consiglio Direttivo dell'Associazione.

L'Associazione ha sede in Guspini presso i locali parrocchiali di Via Santa Maria, 68.

L'esercizio sociale comincia il 1° Gennaio e termina il 31 Dicembre di ogni anno.

La costituzione dell'Associazione crea una svolta formale nei rapporti con gli Enti locali e raccoglie l'eredità organizzativa del Comitato spontaneo come fino ad allora si era succeduto negli anni.

Ancora oggi, il presidente viene eletto dall'Assemblea dei soci e resta in carica un solo anno, egli indica all'Assemblea le sue scelte per le persone che comporranno il Consiglio direttivo: V. Presidente, Segretario, Cassiere . Se le scelte fatte dal Presidente sono condivise, l'Assemblea ratifica le nomine. Il Direttivo appena insediato avrà il compito di proporre il programma dei festeggiamenti e dare l'inizio alla "questua" per il reperimento delle risorse economiche da destinare alla realizzazione del programma.

Comitato 1949

Agli albori della sua storia il Comitato era formato da allevatori e agricoltori della zona che assumevano l'incarico di organizzare i Festeggiamenti.

Al ruolo di presidente si arrivava per gradi e secondo l'anzianità di partecipazione nel Comitato.

Ora le regole sono meno rigide di allora e dell'Associazione possono fare parte tutti coloro che hanno ha cuore la Festa in onore di Santa Maria Assunta.

* nell'immagine a destra: Tracce dell'esistenza del Comitato spontaneo per i Festeggiamenti in onore di Santa Maria Assunta rinvenute sul libro "Problemi sociali nella luce del Vangelo" edito da Gallizzi - Sassari 1954 e contiene gran parte degli interventi sociali del Vescovo di Ales Mons. Tedde.  Gentilmente concesso da Ignazio Floris.